Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Approvato il  Regolamento che disciplina i destinatari e le modalità di quantificazione di contributi economici finalizzati ad agevolare il pagamento della tariffa del servizio idrico integratoATERSIR con delibera 44 del 02/09/2014, ha approvato il Regolamento che disciplina i destinatari e le modalità di quantificazione di contributi economici finalizzati ad agevolare il pagamento della tariffa del servizio idrico integrato.

 

 SOGGETTI BENEFICIARI

Le agevolazioni possono essere richieste da tutti gli utenti domestici con un contratto di fornitura diretto o condominiale, se in presenza di un indicatore ISEE inferiore o uguale a €10.000
Le agevolazioni sono erogate ai nuclei familiari/soggetti utenti che presentano difficoltà economiche in forma parametrata al numero di componenti la famiglia anagrafica e al valore dell’indicatore ISEE.
Vengono individuate due distinte categorie di beneficiari:
- gli utenti domestici diretti, ovvero gli utenti finali titolari di un contratto di fornitura del servizio idrico integrato;
- gli utenti domestici indiretti, ovvero gli utenti finali NON titolari di un contratto di fornitura del servizio idrico integrato (nel caso di forniture condominiali o comunque plurime con un unico contatore centralizzato).

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

1. La domanda per il riconoscimento dell’agevolazione deve essere presentata al Comune di residenza utilizzando la modulistica predisposta dal Comune sulla base del fac-simile allegato al regolamento (allegato n. 1), dichiarando la propria Situazione Economica Equivalente - ISEE - con riferimento all’attestazione ISEE in corso di validità, ed allegando una bolletta dell’acqua dell’anno per il quale viene fatta richiesta di agevolazione, oltre agli altri documenti indicati in allegato 1.
2. La domanda può essere presentata dall’intestatario dell’utenza o da altra persona del nucleo familiare per il quale è stato calcolato l’ISEE con riferimento unicamente al contratto di fornitura di acqua relativo all’abitazione di residenza del nucleo familiare stesso.
3. Ogni nucleo familiare può presentare solo una domanda all’anno.
4. Per ogni unità abitativa si può richiedere un solo contributo con la possibilità, se vi risiedono più nuclei familiari con ISEE inferiori o uguali a 10.000 €, di sommare i componenti dei rispettivi nuclei familiari residenti.
5. La domande ha validità annuale e deve essere presentata entro il 30 settembre di ogni anno anche se non si sono verificate modifiche dei requisiti.
6. Eventuali cambi di residenza o modifiche dell’utenza avvenute dopo la presentazione della domanda e prima dell’assegnazione dell’agevolazione dovranno essere segnalate, pena la perdita dell’agevolazione.

LE AGEVOLAZIONI
Le agevolazioni per gli utenti aventi i requisiti richiesti dal presente regolamento sono previste nella misura massima di:
- 60 € per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE minore o uguale a 2.500 €.
- 40 € per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE maggiore di 2.500 € e minore o uguale a 10.000 €.

L’erogazione del contributo avviene nell’anno successivo a quello di presentazione della domanda. ATERSIR si riserva la facoltà di rideterminare, mediante un proprio atto dirigenziale, gli importi di cui sopra nel caso in cui le domande presentate non trovino copertura nel fondo (rideterminazione del contributo al ribasso). ATERSIR si riserva altresì la facoltà di rideterminare eventualmente per le annualità successive, mediante un proprio atto dirigenziale, gli importi di cui sopra, nel caso in cui le domande non esauriscano il fondo disponibile (rideterminazione del contributo al rialzo).

EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI
Per gli utenti domestici diretti, l’agevolazione sarà riconosciuta come una deduzione in bolletta.
Per gli utenti domestici indiretti, l’agevolazione sarà riconosciuta come deduzione sulla bolletta condominiale (o comunque multipla, al servizio di più clienti) intestata al titolare del contratto d’utenza.
In caso di bolletta con importo inferiore a quello del contributo, AIMAG dedurrà il credito dalle successive bollette fino ad esaurimento del valore residuo da rimborsare.

Il termine per la presentazione delle domande per le agevolazioni tariffarie relative all’annualità 2015 è fino al 30 novembre 2015; l’erogazione delle agevolazioni 2015 avverrà nell’anno 2016.

Il regolamento (completo) e il modulo per la presentazione domanda sono a disposizione presso il Comune di:

– NOVI DI MODENA (MO) SERVIZI SOCIALI Via M. Buonarroti,41 Novi (MO) rif. Amministrativo Servizi Sociali tel. 059 6789142 – 111 - indirizzo mail: .

 

Vai all'inizio della pagina