Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Nuove strategie per coinvolgere, proteggere e comunicare con i cittadini, tra cui anche la possibilità di effettuare segnalazioni via sms o whatsapp


 

 

Pattuglia PMIl Corpo di Polizia Municipale dell’Unione delle Terre D’Argine è nato nell’agosto del 2006, operando su un territorio di circa 270 kmq di superficie e con una popolazione di circa 105.000 abitanti: da allora la società è cambiata e anche le esigenze dei cittadini.

Ecco perché la Giunta dell’Unione ha deciso di avviare la riorganizzazione del Corpo, che prenderà il via oggi lunedì 7 marzo, e che ha due obiettivi fondamentali: rendere il servizio più efficace ed efficiente e rinsaldare il rapporto tra istituzioni e cittadini incrementando la sicurezza urbana anche attraverso forme di sicurezza integrata.

La riorganizzazione lavora su due fronti: esterno e interno.
Per quanto riguarda la riorganizzazione esterna è prevista la creazione di tre Nuclei centralizzati: gestione sanzioni, tutela del consumatore, edilizia e relazioni con il pubblico; politiche sicurezza e pronto intervento; gestione delle risorse, comunicazione e promozione del ruolo della polizia municipale. L’obiettivo è consentire di raggruppare le attività amministrative lasciando in capo ai Presidi territoriali le attività operative esterne. Il cittadino potrà continuare a rivolgersi al proprio Ufficio territoriale, che attiverà i servizi centralizzati.
Si confermano le nuove forme di interazione sul territorio tra agenti e cittadini attraverso il Nucleo antidegrado formato da quattro agenti che operano prevalentemente in abiti borghesi e il Controllo del Vicinato per il quale sono già attivi sul territorio 7 gruppi e presto ne partiranno altri.
Il tutto senza dimenticare nuove modalità di accesso ai servizi da parte dei cittadini grazie alle tecnologie: sarà operativo dalle 7 di mattina all’1.25 di notte (orario che corrisponde al servizio attivo della poizia Municipale) già da questa settimana il numero di cellulare 337 1656991 a cui si potranno inviare esclusivamente messaggi sms o whatsapp con fotografie per segnalare episodi di degrado urbano e problematiche legate alla circolazione stradale. Importante è ricordare che questo nuovo numero non è abilitato per ricevere chiamate e non dovrà essere utilizzato per la richiesta di interventi urgenti. Il numero telefonico per le urgenze rimane lo 059 649555.

pm ccSarà poi migliorato il sito web, uno dei canali principali della comunicazione istituzionale e verrà incrementata la possibilità di compilare istanze o richieste online.

Dal punto vista della riorganizzazione interna del Corpo questi sono invece gli obiettivi:
-    garantire l’impiego del maggior numero possibile di agenti nel presidio sul territorio
-    creare pattuglie miste (con agenti dei vari presidi territoriali) e con l’affiancamento temporaneo in presidi diversi da quello solito di appartenenza
-    migliorare la conoscenza del territorio e arricchire il bagaglio professionale degli appartenenti al Corpo e non solo degli agenti
-    sarà organizzata una pattuglia di pronta disponibilità che partendo dalla sede centrale del Comando osserverà l’orario di servizio 8-14 e 14-20 e sarà formata, a rotazione, dagli operatori di tutti i presidi territoriali in modo proporzionale. La pattuglia sarà a disposizione della Centrale operativa che stabilirà i servizi da svolgere: il servizio sarà operativo per ora il lunedì dalle 14 alle 20  e il giovedì dalle 8 alle 14
-    riqualificare la Centrale operativa che è l'organo di coordinamento, gestione e controllo delle attività della Polizia Municipale e deve essere un punto di riferimento ben organizzato e con operatori in grado di smistare rapidamente ed efficacemente le telefonate o le segnalazioni via radio
“La legalità e la sicurezza – spiega la Presidente dell’Unione Luisa Turci - sono beni primari fondamentali per i cittadini e le imprese. Con questa riorganizzazione l'Unione delle Terre d'Argine fa la sua parte come ente locale per rendere il Corpo di polizia locale più moderno ed efficiente e contribuire a migliorare le condizioni di sicurezza su tutto il territorio”.

 

Vai all'inizio della pagina