Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

rsz logo A seguito delle indicazioni pervenute dal Coordinamenti della Provincia, dei Comuni e  della Regione, il Comune di Novi di Modena vuole informare i propri cittadini sulle modalità ritenute più idonee al fine di dare un concreto aiuto alle popolazioni colpite.

 

La conformazione montuosa dei territori nonché l’alto numero di borghi e paesi, arroccati spesso su colli e monti con vie di comunicazione difficilmente percorribili, rende lo scenario di tale sisma profondamente diverso da quello che colpì l’Emilia Romagna nel 2012. In tale situazione la necessità di coordinare gli aiuti, i soccorsi ed il personale diventa assolutamente di primaria importanza per garantire l’efficienza dei soggetti coinvolti e l’efficacia del lavoro messo in campo.

Donazioni
I riferimenti su cui poter effettuare donazioni sono i seguenti:
       -  Conto Corrente Unicredit intestato alla Provincia di Modena IT 52 M 02008 12930 000003398693, importante  specificare la
          causale “Azioni di solidarietà terremoto centro Italia del 24 agosto”:
       -  Conto corrente unico regionale: IBAN IT69G0200802435000104428964;
       -  SMS Solidali: telefonare al numero 45500 per donare 2 euro alla Protezione civile tramite l'invio di un SMS.

Si consiglia di evitare raccolte fondi improvvisate da soggetti che non si conoscono, evitando di aderire ad eventuali iniziative porta a porta, anzi dandone comunicazione alla Polizia Municipale.

Aiuti
La Protezione Civile invita tutti i cittadini a concentrare i propri aiuti e la propria solidarietà attraverso donazioni in denaro. Per la difficoltà di stoccaggio dei materiali che presentano tali luoghi nonché per il numero di sfollati che attualmente ammonta a 5.000 persone, sono quindi sconsigliate raccolte di indumenti e alimenti. La stessa Protezione Civile garantisce di avere, presso i propri magazzini, tutto il necessario per fronteggiare, sotto questi aspetti, la situazione.
Associazioni o cittadini che abbiano già provveduto a raccogliere tali materiali sono pregati di contattare la locale Croce Rossa e\o Croce Blu oppure la Caritas di Ascoli Piceno per capire come coordinarsi

Personale
Sono 8 i volontari del Gruppo di Protezione Civile Comunale che hanno dato la propria disponibilità per partire ed unirsi al Gruppo Provinciale di Protezione Civile stanziato presso il Comune di Montegallo in provincia di Ascoli Piceno. Inoltre il Gruppo Comunale è impegnato nel trasporto logistico dei volontari verso le aree terremotate utilizzando i mezzi della colonna mobile regionale.

ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Regione Emilia Romagna hanno chiesto ai Comuni di raccogliere, tra il proprio personale, le disponibilità a recarsi presso le aree terremotate di tecnici (architetti, ingegneri e geometri) abilitati a redigere le schede per la valutazione dei danni presso gli edifici colpiti e di agenti di polizia municipale per il presidio delle zone rosse.

Eventuali sviluppi saranno comunicati con ulteriori comunicati.

 

  Un'immagine del Terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 Agosto     pescara del tronto ridotta

 

Vai all'inizio della pagina