Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Pittura di Michael RotondiDoppio appuntamento, giovedì 23 giugno, per la rassegna MAT al PAC, presso la Galleria d'arte PAC, del Polo Artistico Culturale del Comune di Novi di Modena.

 

 

Alle 19.00 è prevista l'inaugurazione con buffet di “Pittura”, mostra di Michael Rotondi, artista di calibro internazionale, capace di molteplici suggestioni. Alle 21.30 va in scena il recital di Elisa Lolli, “Beatrice in fondo al mare”, liberamente ispirato a “Le Beatrici”, dissacrante raccolta di monologhi “al femminile” di Stefano Benni.

Dopo “Terrae Motus”, alla Galleria d'Arte PAC approda Michael Rotondi, artista inserito nelle collezioni internazionali Apt Global e Benetton, espone “l'archivio del suo garage mentale”. La memoria collettiva, quella personale e l’amore sono le tre tematiche su cui l’autore sviluppa la propria ricerca, attraverso lavori in cui street art, illustrazione indipendente, immaginario punk, indie e pop, cultura alta e popolare si incontrano dando voce a una visione personale unica, basata su un cromatismo d’effetto. La mostra sarà visitabile alla Galleria d’Arte PAC fino al 24 luglio, nei giorni di mercoledì e venerdì, dalle 18.30 alle 20.15, e il sabato dalle 17.30 alle 20.15.  

Alle 21.30 è la volta “Beatrice in fondo al mare”, con Elisa Lolli e Tania Solomita. La rilettura drammaturgica del testo di Stefano Benni da parte di Lolli, è stata pensata per due attrici, che sul palco giocano a fare le trasformiste. Con pochi elementi simbolici modificano la propria immagine e svelano passo a passo il meccanismo dell'immedesimazione.
Anche grazie all'aiuto della musica e di un pasticcio di suggestioni sonore, sul palco si alternano la Beatrice originale, quella di Dante, che nel suo irriverente toscano denuncia la tragedia dell'essere diventata la musa di quel “Canappione”; Mademoiselle Lycanthrope, la “donna- lupa” che si vendica di ogni sopruso subito dal genere femminile a opera degli uomini; una Vecchia sognante; Suor Filomena, la suora rock; la Mocciosa, adolescente crudele e cinica; la Donna che Aspetta, figura malinconica, simbolo di una condizione esistenziale tipicamente femminile; la donna “replicante”, talmente rifatta da essere diventata un robot, che dialoga in versi con il marito ne “La Canzone dell'Amor Rifatto”; la Presidentessa, donna di potere che incarna i peggiori stereotipi maschili. Accanto alle creature di Benni, rivedute e corrette, sfilano La Donna del Mare, che fa il verso ad Ibsen e a se stessa; la depressa Nina Nanna, sempre depressa; la Gianna, uscita dal brano di Rino Gaetano, qui relegata in una vecchia discoteca ad animare le serate revival.
La rassegna è organizzata dal Comune di Novi di Modena in collaborazione con Cefac, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito.


Leggi e scarica la scheda della Mostra e dell'Artista Michael Rotondi


Leggi e scarica la scheda di Beatrice in Fondo al Mare

 

  locandina pittura ridotta                                 locandina recital ridotta

 

 Alcune opere di Michael Rotondi

Opera di Michael Rotondi  Opera di Michael Rotondi Opera di Michael Rotondi  Opera di Michael Rotondi

 

Vai all'inizio della pagina