Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Il Consiglio Comunale di Novi di Modena martedì 27 maggio ha approvato i regolamenti e  le aliquote IMU e TASI.

Per quanto riguarda l'IMU, da cui sono esclusi anche per il 2014 i possessori di abitazione principale, è stato necessario provvedere ad un incremento di alcune tipologie di aliquote, avvicinando di fatto il Comune di Novi ai livelli degli altri Comuni dell'Unione delle Terre d'Argine ed in particolare al Comune di Carpi. Questa manovra si è resa necessaria per poter continuare ad erogare quei servizi strategici e fondamentali (nidi, scuole, case protette, servizi domiciliari); con l'ingresso in Unione infatti si sono portati i servizi erogati a livelli di eccellenza sia in termini qualitativi che quantitativi che ora richiedono maggiori entrate per poter essere sostenuti.

Si è approvato perciò un adeguamento delle aliquote che comunque rimangono più basse rispetto al livello medio dei comuni dell’Unione. Vengono salvaguardate e mantenute a livelli minimi le aliquote per alloggi affittati a persone che abbiamo riportato danni alla propria abitazione principale a seguito del sisma e per gli alloggi affittati a canone calmierato rientrati nel progetto “La casa nella Rete”.

Per quanto riguarda la TASI si è deciso di azzerare l'aliquota per tutti quegli edifici soggetti al pagamento dell'IMU al fine di evitare la doppia imposizione e si è optato per non portare le aliquote al massimo consentito da legge pari al 3,3 per mille, ma di tenerle al 3,0 per mille. E' inoltre previsto un meccanismo di detrazioni al fine di agevolare i proprietari di abitazioni con basse rendite catastali; tali detrazioni, a norma di legge, sono finalizzate a riportare i livelli di tassazione non superiori a quelli previsti dall'IMU 2012.

Per quanto riguarda le scadenze, resta fisso al 16 giugno il termine per il pagamento della prima rata IMU, mentre slitta al 16 di settembre la prima rata TASI (salvo proroga di legge). E' importante ricordare che sono esclusi dal pagamento IMU e TASI i possessori di immobili danneggiati dal sisma. Per maggiori informazioni invitiamo a consultare il sito del Comune di Novi.

Vai all'inizio della pagina