Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Logo Comune Novi di ModenaIl Prefetto Michele di Bari ha incontrato i commercianti novesi sul tema della sicurezza, per dare a tutti consapevolezza di quello che accade e di quello che le forze dell’ordine stanno facendo.

 

“Proteggere le forze vive” così il Prefetto ha definito l’obiettivo principale del lavoro delle forze dell’ordine durante l’incontro che si è tenuto nella mattinata di mercoledì 18 febbraio presso il Municipio del Comune di Novi di Modena.
 
Un incontro di confronto e valutazione della situazione del territorio novese a cui hanno partecipato, oltre al Sindaco Luisa Turci, i Rappresentanti delle forze dell’ordine del territorio, le associazioni di categoria ed una nutrita rappresentanza di commercianti provenienti dal capoluogo e dalle frazioni.

Il Prefetto, illustrando con dati concreti la situazione del territorio comunale dal punto di vista del numero complessivo dei reati commessi, ha riportato una continuità statistica del 2014 rispetto all’anno precedente che si attesta in linea con quella nazionale anche se, nello specifico, i furti  nei confronti di attività commerciali sono aumentati nel 2014.

E’ su tale dato che, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, si sono attivate interazioni concrete per arginare e mettere in atto azioni di efficace contrasto.
Da una parte, infatti, l’Arma dei Carabinieri di Novi ha intensificato la vigilanza ed il controllo del territorio con interventi specifici. Dall’altra, la Polizia Municipale, ha ribadito che, oltre al normale servizio di pattugliamento è stato attivato dal 1 febbraio 2015 il nuovo “Nucleo Antidegrado”, costituito da 4 agenti che, in borghese, si occupano di monitorare il territorio.

Le richieste, ribadite dai commercianti e dai loro rappresentanti di categoria, hanno riguardato i temi della necessità di un aumento dei presidi, dell’importanza di vivere in uno stato di legalità nonché di attivare sul campo azioni di contrasto alla criminalità, ponendo in essere tutte le condizioni perché chi commette un reato sia poi effettivamente punto e sanzionato.

Il Sindaco Turci, nel ringraziare il Prefetto per l’odierno incontro, ha confermato il proprio impegno a mantenere attiva l’attenzione dell’Amministrazione sui temi dell’odierno dibattito al fine di contribuire a migliorare la consapevolezza del ruolo dei cittadini e rafforzare in essi il senso di sicurezza anche attraverso una interlocuzione costante con la Prefettura.  
Al riguardo il Prefetto ha manifestato ampia disponibilità a partecipare ad ulteriori momenti di confronto e di analisi sui temi oggetto dell’incontro.

IMG 0632

Da sinistra il Comandante dell'Arma dei Carabinieri Vito Grimaldi, il Prefetto Michele Di Bari,
Il Sindaco Luisa Turci e la Comandante della Polizia Municipale Susi Tinti

Vai all'inizio della pagina