Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Tre serate, tre paesi e tre giovani scrittori per parlare di letteratura, arte e cultura.
Il primo di questi appuntamenti sarà l'incontro, lunedì 30 novembre, presso il Palarotary di S.Antonio in Mercadello, con lo scrittore Marcello Simoni, vincitore del premio Bancarella nel 2012 e autore di diversi thriller medievali tra cui “L’abbazia dei cento delitti” che ha superato il milione di copie vendute.

Pochi giorni dopo, giovedì 3 dicembre, toccherà a Rovereto s\S ospitare presso la sala civica “F. De Andrè” il secondo incontro con lo scrittore, giornalista e blogger Christian Raimo, autore di diversi romanzi tra cui l’ultimo, del 2015 , “Tranquillo prof, la richiamo io” edito da Einaudi.

La rassegna si concluderà a Novi di Modena domenica 6 dicembre presso la sala mensa delle scuole elementari con lo scrittore, vincitore nel 2015 del premio Strega, Nicola Lagioia autore di romanzi di successo come “Occidente per principianti”, “Riportando tutto a casa” e l’ultimo “La Ferocia”.

Tutti gli incontri saranno condotti da Davide Bregola e riguarderanno in particolare il percorso personale di questi giovani artisti in merito alla realizzazione delle loro opere, agli esordi ed ai rapporti con il pubblico.

“E’ con grande orgoglio che saluto l’imminente inizio di questa rassegna dedicata ai giovani che ospiterà, a sua volta, giovani scrittori” spiega l’Assessore alla Cultura Marina Rossi “Da diverso tempo stiamo operando per riportare nel Comune di Novi la cultura alta, quella dei grandi scrittori, delle storie che si portano dietro e delle esperienze che hanno vissuto” 

“L’inaugurazione del nuovo Polo Artistico Culturale, che aprirà i battenti nel prossimo anno, ci pone nella necessità di rilanciare un programma culturale, coordinato e  denso di significati, che dal sisma è rimasto in attesa di realizzazione” spiega il Sindaco Luisa Turci “Avere a Novi e nelle due frazioni giovani autori di livello nazionale è un messaggio chiaro che vogliamo dare a tutta la cittadinanza, in merito all’importanza del tema della cultura con un particolare riferimento alle giovani generazioni che cercheremo di coinvolgere sempre più anche grazie alla nuova struttura che stiamo realizzando”.

Parte a Novi di Modena la rassegna letteraria “Scrittori del nuovo secolo”

Tre serate, tre paesi e tre giovani scrittori per parlare di letteratura, arte e cultura.

Il primo di questi appuntamenti sarà l'incontro, lunedì 30 novembre, presso il Palarotary di S.Antonio in Mercadello, con lo scrittore Marcello Simoni, vincitore del premio Bancarella nel 2012 e autore di diversi thriller medievali tra cui “L’abbazia dei cento delitti” che ha superato il milione di copie vendute.

Pochi giorni dopo, giovedì 3 dicembre, toccherà a Rovereto s\S ospitare presso la sala civica “F. De Andrè” il secondo incontro con lo scrittore, giornalista e blogger Christian Raimo, autore di diversi romanzi tra cui l’ultimo, del 2015 , “Tranquillo prof, la richiamo io” edito da Einaudi.

La rassegna si concluderà a Novi di Modena domenica 6 dicembre presso la sala mensa delle scuole elementari con lo scrittore, vincitore nel 2015 del premio Strega, Nicola Lagioia autore di romanzi di successo come “Occidente per principianti”, “Riportando tutto a casa” e l’ultimo “La Ferocia”.

Tutti gli incontri saranno condotti da Davide Bregola e riguarderanno in particolare il percorso personale di questi giovani artisti in merito alla realizzazione delle loro opere, agli esordi ed ai rapporti con il pubblico.

“E’ con grande orgoglio che saluto l’imminente inizio di questa rassegna dedicata ai giovani che ospiterà, a sua volta, giovani scrittori” spiega l’Assessore alla Cultura Marina Rossi “Da diverso tempo stiamo operando per riportare nel Comune di Novi la cultura alta, quella dei grandi scrittori, delle storie che si portano dietro e delle esperienze che hanno vissuto” 

“L’inaugurazione del nuovo Polo Artistico Culturale, che aprirà i battenti nel prossimo anno, ci pone nella necessità di rilanciare un programma culturale, coordinato e  denso di significati, che dal sisma è rimasto in attesa di realizzazione” spiega il Sindaco Luisa Turci “Avere a Novi e nelle due frazioni giovani autori di livello nazionale è un messaggio chiaro che vogliamo dare a tutta la cittadinanza, in merito all’importanza del tema della cultura con un particolare riferimento alle giovani generazioni che cercheremo di coinvolgere sempre più anche grazie alla nuova struttura che stiamo realizzando”.

Vai all'inizio della pagina