Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Per quanto riguarda il cimitero di Rovereto, che ha subito danni strutturali solo in una parte ristretta dell’impianto, l’incarico per la redazione del progetto di messa in sicurezza e ripristino dei danni è stato affidato alla fine dello scorso anno mentre in data 2 settembre 2013 c’è stata l’aggiudicazione definitiva dei lavori.

L’intervento quindi è già iniziato e si divide in due fasi: la prima fa riferimento alla porzione del Cimitero a fronte della Strada Provinciale che è interessata dai lavori più significativi, in questo frangente si è provveduto alla chiusura di tale porzione garantendo l’accesso da via Mazzini. Successivamente si chiuderà la porzione di cimitero posta sul lato ovest con la riapertura della porzione precedentemente chiusa. I lavori prevedono una ripristino completo della struttura attraverso interventi di consolidamento, sistemazione degli intonaci, tinteggio dei muri, un nuovo impianto elettrico e la disposizione di pannelli fotovoltaici. I lavori dovrebbero terminare per giugno 2014.

Per quanto riguarda il Cimitero di Novi, che è stato oggetto di danni più estesi ed importanti con porzioni della struttura interessate da crolli, il progetto di ripristino è stato inviato alla Soprintendenza Regionale a luglio e, trascorso il periodo previsto per l’approvazione con il silenzio-assenso, nel mese di ottobre, ha dato parere positivo. Ora si attende come da prassi normativa il parere della Soprintendenza Provinciale. L’ auspicio dell’ Amministrazione è perseguire l’approvazione entro il mese di Novembre. Gli obiettivi sono il ripristino dei danni subiti, la realizzazione di opere di manutenzione per ovviare ai fenomeni di degrado delle facciate più vecchie, la rimozione delle coperture in “Eternit” per alcune parti meno recenti, interventi di consolidamento strutturale ed infine l’adeguamento degli impianti elettrici. La durata dei lavori, dalla data di inizio, è stimata in circa 8 mesi.

“Gli interventi previsti sono stati pensati e progettati per un ripristino totale di entrambe le strutture che saranno più sicure, più moderne e con consumi energetici ridotti rispetto alla situazione pre-sisma” spiega il Sindaco Luisa Turci “E’ priorità dell’ Amministrazione riaprire totalmente i cimiteri entro l’ estate prossima, per ridare ai cittadini l’agibilità dei luoghi”.

Vai all'inizio della pagina