Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Sono circa 130.000 euro i finanziamenti che, grazie al percorso partecipativo “Fatti il centro Tuo!”, arriveranno a Novi per dare copertura finanziaria a progetti per la ricostruzione e promozione di attività.

“Nell’ambito del percorso partecipativo “Fatti il centro tuo!” le cui attività hanno dato corpo ad una prima fase di ascolto e ad una seconda di esplorazione progettuale, sono emerse dal confronto con i cittadini diverse esigenze ed obiettivi così come alcune raccomandazioni e specifiche proposte” spiega il Sindaco Luisa Turci “Il percorso quindi si è attivato non solo per dare seguito a tali spunti ma anche in merito alla relativa copertura finanziaria candidandosi, ove è stato ritenuto opportuno, a diversi bandi regionali o richiedendo contributi ad Enti regionali o di volontariato”

Il progetto “Spazi infestati” candidato al contributo regionale LR3/2010 Bando 2013 (processi partecipativi attinenti politiche per la sostenibilità ambientale e politiche per la qualità della vita) si occuperà dico-progettazione e co-realizzazione di aree attrezzate per le feste e la convivialità di paese. Il progetto ha ottenuto la certificazione di qualità (3 punti su 3) e il contributo di 20.000 euro dalla Regione (100% del finanziamento) al quale si aggiungono 5.000 euro della ONLUS “Tutti insieme a Rovereto e S. Antonio” quale sponsor di progetto.

Con Deliberazione n. 142 dell’1/10/2013 la Regione ha approvato un ulteriore Bando per il finanziamento di processi di partecipazione nell'ambito dei progetti di ricostruzione nelle aree colpite dal sisma del maggio 2012. Il Comune di Novi ha candidato la fase III del percorso partecipativo con lo scopo di dare continuità al dialogo e sviluppare l’idea di “Piazza diffusa”, intesa come spazio pubblico che permea e si dirama nelle aree centrali, emersa dal confronto con i cittadini. Il progetto ha ottenuto la certificazione di qualità (2,7 punti su 3) e il contributo di 15.000 euro dalla Regione (100% del finanziamento)

Un’ulteriore contributo compreso tra i 20.000 e i 30.000 euro arriverà dall’Istituto beni Culturali dell’Emilia Romagna per il progetto “C’era una svolta, qui ci serve un po’ di magia…” elaborato in collaborazione con l’istituto Comprensivo Gasparini che prevede diverse attività, programmate con le insegnanti, finalizzate a rigenerare un’identità collettiva attraverso il rapporto scuola e territorio,

Infine anche le idee dei negozianti (incontrati il 14 giugno nell’ambito di una delle attività di ascolto del percorso partecipativo Fatti il centro tuo!) hanno trovato una positiva risposta nel contributo POR-FESR EMILIA-ROMAGNA 2007-2013. Infatti per la “Promozione integrata del patrimonio ambientale e culturale” sono stati ottenuti 66.000 euro che saranno utilizzati per attivare interventi di promozione dell’attività commerciale attraverso interventi specifici definiti in collaborazione con i commercianti nell’ambito di gruppi di lavoro.

Vai all'inizio della pagina