Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

La Regione Emilia-Romagna ha attivato una delle prime misure per il sostegno alle attività economiche colpite dal sisma, destinata al finanziamento delle spese di delocalizzazione, grazie alle risorse provenienti dal Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (c.d. PORFESR).
Con questa misura è stato possibile alle imprese coprire, almeno una parte, delle spese affrontate per trovare una sistemazione alternativa per il prosequio dell'attività economica.
Per il riconoscimento dei contributi sono ammissibili le seguenti spese:
• spese impiantistiche per l’allestimento delle aree/delle strutture e opere accessorie strettamente correlate;
• spese per l’acquisto e la messa in opera di strutture temporanee;
• spese per l’affitto o il noleggio delle strutture e degli ambienti adibiti a rilocalizzazione per il periodo del loro utilizzo e comunque non oltre il 31/12/2013;
• spese per allacciamenti per utenze e traslochi;
• spese per l’acquisto di attrezzature, arredi e dotazioni informatiche inerenti l’attività economica svolta.
Contributo in conto capitale fino alla misura massima dell’80% della spesa ammessa e comunque per un importo non superiore a 15.000 Euro.

Per saperne di più consulta la "Guida Regionale per Casa e Cas"

Elenco delle imprese beneficiarie residenti sul territorio del Comune di Novi di Modena.

Per info: 059-6789250 -

Vai all'inizio della pagina