Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

Un bando per sostenere concretamente l’occupazione sul territorio comunale con una particolare attenzione per le donne e per gli uomini over 45.

Il Comune di Novi di Modena promuove un importante bando finalizzato al sostegno concreto dell’occupazione sul territorio comunale. Da lunedì 12 novembre sarà possibile presentare domanda per ottenere gli incentivi economici, a fondo perduto, per le piccole (fino a 50 dipendenti) e micro imprese del territorio, che creano nuovi posti di lavoro assumendo persone residenti nel Comune di Novi di Modena. Gli incentivi saranno erogati in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande fino all’esaurimento dei fondi comunali destinati, che ammontano a € 40.000.

“Non nascondo che un bando per sostenere in modo diretto l’occupazione sia una assoluta novità per la nostra Amministrazione ed anche una strada sconosciuta da percorrere. Per questo ci siamo guardati attorno con attenzione per trovare un modello da seguire” spiega Mauro Fabbri Assessore allo Sviluppo Economico “Il progetto che proponiamo mira a incentivare, in particolare, le assunzioni a tempo indeterminato, con una speciale attenzione alle fasce più deboli, vale a dire le donne e i disoccupati che hanno più di 45 anni. In sostanza puntiamo ad un doppio obiettivo, dare lavoro a chi ne ha più bisogno proprio nel Comune in cui abita e contemporaneamente sostenere le aziende che sono pronte a crescere ma tentennano ad assumere. Il nostro auspicio è di riuscire a dare stabilità ad alcune famiglie ed aziende del nostro Comune. Inoltre intendo specificare che questo bando è anche il risultato di un lungo percorso di un confronto con le principali organizzazioni sindacali e associazioni di categoria attive sul territorio, che ringrazio calorosamente per la competenza e professionalità”.

L'incentivo massimo raggiunge i 5.000 euro per chi sceglie di occupare a tempo indeterminato uomini over 45 o donne di qualsiasi età, mentre 4.000 euro andranno a chi darà lavoro agli uomini con meno di 45 anni. 2.500 euro sarà l'incentivo riservato ai contratti di apprendistato.

Il contributo è cumulabile con altri benefici previsti dalla normativa nazionale e regionale; può essere richiesto al momento dell'assunzione e può venire erogato una sola volta per persona in una stessa impresa. Ogni singola impresa può richiedere al massimo due incentivi, relativi a due diverse assunzioni.

Dal 12 novembre le domande potranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo Comunale di viale Vittorio Veneto,16, per assunzioni fatte a partire dalla data di pubblicazione del bando, oppure inviate tramite posta certificata all'indirizzo . Gli incentivi saranno erogati in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande. Per informazioni consultare il sito comunale o rivolgersi all’Ufficio Attività Economiche 0596789250 – .

Vai all'inizio della pagina